Premio Internazionale Letterario ed Artistico “Giglio Blu di Firenze”

Crocevia di artisti e poeti, scienziati e sapienti letterati: Firenze ha indubbiamente il suo fascino, vuoi per l’illustre storia, vuoi perché culla della nostra stessa lingua o perché ogni angolo di questa splendida città è un richiamo all’arte e alla bellezza.
Dunque, sono molto felice di aver avuto l’opportunità di partecipare al Premio Internazionale Letterario ed Artistico promosso dall’associazione culturale – onlus Giglio Blu di Firenze.
La felicità è poi raddoppiata nel veder riconosciuto il mio lavoro ed è con gioia quindi che vi annuncio il Primo premio ex-aequo Giglio Blu di Firenze Sezione narrativa edita con La cantina di tufo, secondo episodio della serie Mauro Baveni Detective.

[…] l’uso sorvegliato ed elegante della lingua è tale da rendere piacevole e scorrevole la lettura […]

Il presidente della giuria, lia bronzi

Opinioni favorevoli anche nei confronti della mia antologia Quella casa sulla roccia e altre piccole storie. La raccolta di racconti è stata definita quale:

[…] esempio reale della piacevolezza del narrare nel senso moderno del termine. Ciò è dovuto anche all’uso sapiente della lingua.

il presidente della guria, lia bronzi

Per quanto concerne la sezione poesie, ho partecipato inviando la raccolta di poesie e canzoni Discende il vento, classificandomi al secondo posto.

[…] la liricità dei contenuti ed il ritmo piacevole rende l’insieme esecuzione di pregio.

il presidente della giuria, lia bronzi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •