Lasciami qui

Ottenere un Terzo Posto assoluto al Premio Ambiart è una grande soddisfazione. L’Associazione, capitanata da Adriana Zammarrelli, collabora da anni con la SIMA, Società Italiana di Medicina Ambientale, Onlus diretta dal Professor Alessandro Miani.
Risultato ottenuto con una delle poesie che più ho a cuore:

Lasciami qui

Lasciami qui
su questo greto asciutto
a rievocar le piene
di quei giorni esaltanti
in cui lesto fuggiva
il senso della vita.
Lasciami qui
su questo greto,
immobile,
senza il fremito addosso
d’acque fredde
e pulite
e confortanti
e vive.
Lasciami qui,
di ripa su quest’angolo
a rammentare il fiume
che adesso ancora scorgo
scorrere in quel rigagnolo.

La composizione si articola in contrasti di suoni, tanto dolci quanto nostalgici. Narra di momenti introspettivi e richiama alla memoria un tempo in cui, solo chi ha vissuto l’esperienza della “piena”, ne conosce l’esultanza magica e il fremito vitale. Versi con allitterazioni, che ambiscono solo ad un abbandono malinconico dell’animo del Poeta.

motivazione giuria – terzo premio assoluto maria G. Agnesi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •