Discende il vento tra le torri di Rovigo

Insomma, sono davvero contento e volevo farvelo sapere: Discende il vento, raccolta di poesie e canzoni, ha ottenuto il Premio della Giuria poesia edita all’undicesimo Concorso Letterario “Gian Antonio Cibotto” 2019.
In un concorso come il Gian Antonio Cibotto è un risultato del tutto insperato in presenza di tanti mostri sacri della cultura, a cominciare dall’organizzatrice Angioletta Masiero, poeta, scrittrice, saggista, capace di vincere più di 350 primi premi nella sua carriera.

Poeta, narratore, scrittore, giornalista, compositore di musica e canzoni, in questa raccolta di poesie e canzoni lascia emergere la sua vena artistica e la viva sensibilità con cui sa cogliere le emozioni scaturite dall’intimo. Poesia d’ispirazione e pensiero dell’anima si accompagnano ad una mordace ironia che traspare, in particolare, dalle poesie in romanesco.
Per ascoltare le canzoni, molto belle, composte da Massimo Zona e contenute in questo libro, basta inquadrare con lo smartphone il QR code a margine del testo per essere portati adl canale YouTube

Il Presidente della Giuria Angioletta Masiero

Un artista che insegue l’avventura dell’anima e sa abbracciare la vita anche nei giorni più bui. Egli scrive cheIl non fatto è dipeso, soltanto, dalla mancanza di coraggio“.
Attraverso un ispirato cammino Massimo Zona ha raggiunto livelli di assoluto valore lirico.

Il Presidente della Giuria Angioletta Masiero

Chi è Angioletta Masiero?

Angioletta Masiero è giornalista pubblicista, recensore, critico d’arte e critico letterario, poetessa, scrittrice, attrice, promotrice di premi letterari nazionali ed internazionali tra i quali il concorso letterario internazionale “Locanda del Doge” e  “Gian Antonio Cibotto Confindustria Venezia-Rovigo” e il “Città di Rovigo”,  membro di giurie, di concorsi letterari e d’arte nazionali ed internazionali. Ha condotto e conduce rubriche culturali per radio e televisioni private. Dal 2017 è presidente dello storico circolo culturale “Gruppo Autori Polesani”.
Ha esordito nel campo letterario a soli quindici anni risultando tra i poeti premiati al prestigioso concorso “Lerici – Pea“.

Come autrice di poesia e di narrativa, tanto in lingua che in dialetto veneto, ha ottenuto più di trecentocinquanta primi premi. Nel gennaio 2019 le è stato conferito il prestigioso premio alla carriera per meriti letterari a palazzo Parigi a Milano. 
Nel febbraio 2019 ha ricevuto il primo  premio assoluto al concorso letterario nazionale “Luciano Nicolis”. Le giurie dei premi nei quali si è classificata al primo posto erano presiedute, tra gli altri, da Andrea Zanzotto, Mario Luzi, Vittorio Messori, David Maria Turoldo, Vittorio Vettori, Giannantonio Cibotto, Luigi Montobbio, Ugo Stefanutti, Marco Guzzi, Augusto Alessandri.

SCOPRI DISCENDE IL VENTO

Recita di Natale
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •